Storia e Mnemostoria dell'Antico Egitto, ossia la storia per come recepita, nel tentativo di comprendere la storia per come stata.
Ti piace questo Forum? Dillo ai tuoi Amici su



Discussioni Recenti
 
Previous page | 1 | Next page

Ay - Il secondo profeta di Amon

Last Update: 11/7/2021 3:36 PM
Author
Vote | Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 482
Post: 482
Registered in: 11/26/2011

EgiTToPhiLo/a
Artista del Re
4/24/2021 3:08 PM
 
Quote

Presso il Brooklin Museum è in mostra la statua-cubo di un importante personaggio del Tempo di Ay. Questi fu Ay di cui sappiamo che fu:

1. - Scriba Reale,
2. - Seconda Profeta di Amon
3. - Primo Profeta di Mut.
4. - Steward di Tiye (la regina moglie di Ay) e di Amon

Ay, sovente confuso con l’omonimo faraone, fu il figlio del dignitario Nakhtmin e di sua moglie Mutemnebut. Dopo la restaurazione del culto di Amon, fu Secondo Profeta di Amon con Parennefer/Wennefer che fu il primo. Ricoprì tale carica sotto i regni di Ay e Horemheb.
Sul braccio destro della statua è inciso il cartiglio di Ay.
La madre, Mutemnebut, aveva i titoli di reale preferita e Sorella del Grande Sposa Reale
Le informazioni provengono da una statua che così recita:
"Per il Ka del Secondo Profeta di Amon, Primo Profeta di Mut, Scriba reale, intendente della Regina Tya e del tempio di Amun, Ay, figlio del dignitario Nakhtmin, nato dalla preferito del re e sorella della Grande Sposa Reale, Mutemnebut”.
OFFLINE
Post: 1,807
Post: 1,807
Registered in: 6/19/2012

EgiTToPhiLo/a
Scriba
Maestro degli Scribi
4/24/2021 7:00 PM
 
Quote

Ecco una carrellata di immagini della statua:

www.brooklynmuseum.org/opencollection/objects/3752

...Nec.
OFFLINE
Post: 482
Post: 482
Registered in: 11/26/2011

EgiTToPhiLo/a
Artista del Re
6/13/2021 2:57 PM
 
Quote

La scritta che reca impressa questa statua ci da alcune notizie precise sulla famiglia del faraone Ay.
Il secondo profeta Ay o Yii era figlio di Mutemnebut sorella della regina Tye, la grande sposa reale del faraone Ay e nutrice di Nefertiti ed era figlio di Nakhtmin, probalmente il generalissimo dato come probabile successore di Ay, del quale si segnalano cinque preziosi ushabit nella tomba di Tutankhamon.
Le due sorelle erano originarie di Akhmin, città della famiglia di Yuya, il padre di Tiye, la sposa di Amenofi III e di Anen. Quindi erano le donne legate alla famiglia reale e non Ay.
Molto probabilmente Nakhtmin morì prima di Ay e Horemheb salì al trono sposando poi Mutnodjmet, la figlia di Ay.
Ho letto da qualche parte che Tye e Mutemnebut potrebbero essere figlie di Anen, fratello della regina Tiye (scrivo i nomi con qualche variante per evitare confusioni).
A sottolineare l'alto rango di Tye, si segnala che lei è l'unica grande sposa reale rappresentata nelle tombe reali della Valle dei Re.
OFFLINE
Post: 482
Post: 482
Registered in: 11/26/2011

EgiTToPhiLo/a
Artista del Re
7/21/2021 1:01 AM
 
Quote

Interessanti sono questi frammenti facente parte di una diade, ora al Museo del Cairo, rappresentanti il generale Nakhtmin e di una donna senza nome, probabilmente sua moglie. L’opera splendidamente realizzata in pietra calcarea, fu pesantemente danneggiata probabilmente ai tempi di Horemheb.
Sul retro della figura femminile Nakhtmin è indicato come “Principe ereditario e Figlio di Re”, ma non “del suo corpo”, viene indicato anche il nome di sua madre, la cantante di Iside Yuy.
Da queste indicazioni non si può che trarre una conclusione che il principe ereditario non poteva che sposare una donna di altissimo rango come la sorella della regina Ty, Mutemnebut, alla quale appartiene lo splendido ritratto, di conseguenza anche la madre, citata sulla statua, Yuy cantante di Isis, doveva essere la suocera e non la madre.
Su Wikipedia è mostrata una stele proveniente da Akhmin, la Louvre C55 che riguardano donazioni fatte alla città di Akhmin dal faraone Ay, nell’anno di regno 4° dedicata a sacerdote Nakhtmin (governatore ?, primo servitore del dio di Min e Iside, direttore dei servi del dio di tutti gli dei di Akhmim, direttore dei lavori nel tempio funerario di Ay e dei monumenti nel luogo dell'eternità); attribuita erroneamente al generale
Il titolare della stele è invece un altro suo concittadino di Akhmin, l’omonimo primo profeta di Min, Naktmin che successe a Yuya in tale carica, del quale esiste una statua cubo acefala nel museo di Sohag.
Tutti questi personaggi potrebbero discendere dalla famiglia di Yuya e Tuya.
OFFLINE
Post: 482
Post: 482
Registered in: 11/26/2011

EgiTToPhiLo/a
Artista del Re
8/19/2021 3:06 PM
 
Quote

Della famiglia di Yuya faceva parte certamente il secondo profeta di Amon, Anen, fratelo della regina Tiye, la cui statua fa bella mostra di se nel Museo Egizio di Torino.
Nella sua tomba, la tebana TT 120, viene rappresentata una scena di banchetto dove lui siede con la sua sposa di fronte a quattro figlie e un figlio, dei quali se ne è perso il nome (Pinch- Brock 2001).

Secondo alcuni studiosi il figlio dovrebbe essere Nakhtmin che fu Primo Profeta di Min e Isis, in Akhmin e appare particolarmente in evidenza durante il regno di Ay. A lui vengono attribuiti numerosi titoli legati alla città di Akhmin e ai suoi dèi locali che senza dubbio lo rendono un uomo molto vicino alla famiglia reale essendo tale città la culla di importanti membri di quella famiglia. Notizie sul suo conto appaiono in tre documenti: una statua cubo acefala conservata nel museo della sua città, Akhmin, una stele a Berlino, la 2074, tre stele nel Louvre C.55, C.215, C.216, una stele a Ginevra P.47, datate al regno di Ay, un pyramidion al Louvre E.10265 e una statua stele al British Museum
Sulla statua stele di Nakhtmin, conservata al British Museum, è descritto il momento in cui iniziò la sua carriera, che fu probabilmente all'inizio del regno di Akhenaton. Sul retro della stele e negli spazi negativo della statua, sono rappresentati i membri della famiglia di Nakhtmin, con una serie di indicazioni, la moglie, la signora della casa e cantante di Isis, Mut-Tuy, il figlio Minmose, gli altri due, Tuy e Nebuy, scribi e tre figlie, figlia Iside, Tiy e Tuy. Manca però il nome dei suoi genitori.


OFFLINE
Post: 482
Post: 482
Registered in: 11/26/2011

EgiTToPhiLo/a
Artista del Re
9/28/2021 12:53 PM
 
Quote

Ay II profeta di Amon


Taemwadjsy, Superiora dell’ Haren di Amon, e suo marito Huy, Viceré di Kush
Nella Tomba di Yuya e Tuya tra i vari reperti rinvenuti vi era un vaso con un'iscrizione dedicata dalla Superiora dell’ Haren di Amon Taemwadjsy che successe a Tuya nella carica e molto probabilmente una sua discendente, una delle figlie del Secondo Profeta di Amon, Anen (figlio di Yuya e Tuya).

Vaso CGC 51083 con il seguente testo: "Colui venerato presso Osiride, la Superiora dell'Haren di Amon, Taemwadjsy".

Amenhotep, chiamato Huy, fu il viceré Kush durante il regno di Tutankhamon. Sua moglie Taemwadjsy ebbe i titoli di Superiora dell’ Haren de Amon e dell’ Harem di Nebkheprure (Tutankhamon) risiedevano a Sehetep it-Netjeru (Faras).
I titoli di Huy ci danno una buona idea della sua importanza: Scriba della corrispondenza, Messaggero del re in tutti i paesi stranieri, Padre del Dio , portatore del flabello alla destra del re, Intendente del bestiame di Amon nel paese di Kush, Intendente dei paesi dell'Oro del Signore delle Due Terre, Valoroso di Sua Maestà nella cavalleria e figlio del Re di Kush.
Uno dei Figli di Huy e Taemwadjsy fu PASER, divenuto anche lui, come suo padre, Viceré di Kush.
Nella Tomba di Huy, PASER ricopriva già la carica di capo dei cavalli, supervisore delle scuderie (come Yuya) e portatore del flabello alla destra del re .
Più tardi, dopo la morte di Huy, Taemwadjsy avrebbe sposato il capo dell'Arco di Kush, Kaemwaset.
La statua di Kaemwaset e Taemwadjsy è ora nel museo di Khartoum, in Sudan.
Khaemwaset era figlio di Seti, comandandante degli arcieri e fratello di Pramesse, il futuro Ramsete I.
OFFLINE
Post: 482
Post: 482
Registered in: 11/26/2011

EgiTToPhiLo/a
Artista del Re
10/10/2021 11:46 PM
 
Quote

Sul retro del gruppo scultoreo del museo di Khartum è inciso, tra gli altri titoli “La Signora della Casa, Superiora dell’ Harem di Amon, Signore dei Troni delle Due Terre, Taemwadjsy"

La posizione della signora Taemwadjsi nei confronti di Huy non è chiara a causa dell'ambiguità della parola "senet" che significa sorella, moglie, cugina…? Questa importante donna del regno, che ricopre la posizione di " Prima signora dell'harem di Nebkheperurê (Tutankhamon) a Sehetepnetjeru (Faras Nubia)" , quindi la prima donna dell''Harim'. Appare infatti su diversi monumenti in associazione con Huy (che segue) ma non nella tomba TT40. Dato il pessimo stato dell'arredo in alcune zone, il suo nome potrebbe essere scomparso. (da OsirisNet)
Nella tomba KV 40 nella Valle dei Re a Tebe, tomba che sembra contenere i resti mummificati di bambini reali e principesse della corte di Tuthmose IV e Amenofi III. Tra i reperti un frammento di anfora recante l’iscrizione “Taemwadjsi figlia di Re”
OFFLINE
Post: 482
Post: 482
Registered in: 11/26/2011

EgiTToPhiLo/a
Artista del Re
11/7/2021 3:36 PM
 
Quote

Cronologie
Anno 20, 2° mese dell’ inondazione, lo scriba reale Khaemhat (Supervisore dei granai dell’Alto e Basso Egitto, TT57) manda il suo messaggere, da Memphis a Karnak per annunciare la nomina di un suo uomo, Nebnefer,come controllore delle offerte di Amon.
Questo frammento di statua in calcare rappresenta
Nebnefer, terzo profeta di Amon che siede su un seggio le cui tre facce sono coperte di testi geroglifici. Queste iscrizioni contengono il verbale della nomina di Nebnefer al posto di capo dei misuratori dei granai di Amon nell’anno 20 del regno di Amenofi III, delle formule di offerta, una invocazione alla protezione di Amon e un appello particolare al clero.
L’ interesse che solleva questa iscrizione riguarda le cerimonie dell’investitura e i nomi dei principali officianti che sono: Primo Profeta di Amon Meryptah, il Secondo è Anen, il fratello dlla regina Tiye, il Terzo è Amenemat ( figlio di Nefer, il precedente Quarto Profeta) e Quarto Si-Mut che sarà promosso Secondo Profeta alla fine del Regno di Amenofi III, dopo il Primo Profeta May.
Vote:
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Voce "KV62" su Wikipedia Italia (3 posts, agg.: 11/17/2016 1:31 PM)
Voce: "Piramidi egizie" su Wikipedia Italia (4 posts, agg.: 8/1/2017 7:54 PM)
Voci Wikipedia Italia: Visir Egizi (5 posts, agg.: 6/14/2019 12:32 AM)
Voce "Horus" di Wikipedia Italia (4 posts, agg.: 11/11/2016 2:08 PM)
Voce: "Valle dei Re" su Wikipedia Italia (6 posts, agg.: 3/10/2017 12:03 AM)

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:55 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com

Discussioni Recenti






ATTENZIONE!
Tutto quello che viene pubblicato nei forum di Freeforumzone S.n.c. e' sotto il nostro copyright e non puo' essere ridistribuito senza autorizzazione dell'Autore del messaggio e dell'Amministratore.
Tutti i contenuti (codice di programmazione, grafiche, testi, tabelle, immagini, e ogni altra informazione disponibile in qualunque forma) sono protetti ai sensi della normativa Italiana ed Europea in materia di opere dell'ingegno.
Ogni prodotto o Societa' menzionati sono marchi dei rispettivi proprietari o titolari e possono essere protetti da brevetti e/o copyright concessi o registrati presso le autorita' preposte.




Portale Chi Siamo Archeologando Articoli Forum WiKiHiero


Qualità e pertinenza certificata da


Dedico EgiTToPhiLìa a colui che ha saputo insegnarmi che cos'è l'umiltà, senza parole, ma coi gesti e con l'esempio quotidiano.
Un'altra delle ragioni per cui l'ho amato, e lo amo, più di chiunque altro. Oggi ch'egli vive ancora, e per sempre, dentro il mio cuore, dedico EgiTToPhiLìa a...
... mio padre.

© Egittophilìa, 2005 - 2016. All rights reserved.